Rose e orchidee sono i fiori più richiesti per San Valentino

293

di REDAZIONE –

Cia – Confederazione agricoltori di Ascoli: «Prezzi stabili rispetto agli anni precedenti» –

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si avvicina il 14 febbraio ed è dunque corsa all’acquisto di fiori e piante in occasione di San Valentino. La ricorrenza dedicata agli innamorati vedrà numerosi acquirenti recarsi in uno dei tanti fiorai del territorio per comprare mazzi di fiori o vasi di piante da relegare alla propria partner. Tra le piante e i fiori maggiormente richiesti ci sono le orchidee il cui prezzo oscilla dai 9 ai 15 euro per un vaso del diametro di 12 centimetri e rose, il cui prezzo varia dai 5 ai 6 euro per stelo da 80 centimetri. È quanto afferma Guido Barra, associato alla Cia – Confederazione agricoltori di Ascoli e Fermo e titolare dell’azienda “La Fiorita” di San Benedetto. «In questo periodo stiamo assistendo ad un aumento della produzione di piante fiorite come ortensie ed orchidee. – afferma Barra – Questo a conferma che sono cambiate le abitudini dei consumatori. Si preferiscono le piante fiorite a quelle verdi». Nel territorio non sempre si riesce a coprire il fabbisogno, nonostante non manchino i produttori. Le ragioni sono diverse come spiega l’imprenditore Barra. «Siamo ancora importatori di diverse tipologie di piante e fiori. – aggiunge – Sia perché c’è una grande domanda, sia perché ci sono paesi come l’Olanda dove lo Stato agevola la produzione: ad esempio non facendo pagare il costo del riscaldamento delle serre. Ne deriva che qui i prezzi delle piante siano maggiormente competitivi». Prezzi che comunque permangono stabili rispetto agli anni precedenti, come sottolinea la Cia.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata