Liceo Musicale, cresce l’offerta formativa dell’Istituto Superiore “G.Leopardi”

349

di GIUDITTA CASTELLI –

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La notizia dell’approvazione da parte della Regione Marche dell’Istituzione del Liceo Musicale presso l’Istituto Superiore “Giacomo Leopardi” di San Benedetto del Tronto è stata accolta con grande entusiasmo dal dirigente scolastico Maurilio Piergallini e da tutta la comunità scolastica. L’iter del progetto di ampliamento dell’offerta formativa del Liceo Classico “G.Leopardi” con l’istituzione della sezione di Liceo Musicale è iniziato lo scorso settembre con l’inserimento nel PTOF da parte degli organi deliberanti dell’Istituto, alla quale ha fatto seguito la delibera dell’Ente Comunale sull’idoneità degli spazi, seguita poi dalla definizione della rete scolastica provinciale. Mancava solo l’approvazione da parte della Regione, giunta con la delibera n. 21 del 14 gennaio. «La nuova realtà va a colmare un vuoto nel panorama della Secondaria Superiore nel territorio» commenta il dirigente scolastico Piergallini che, supportato dal personale della segreteria, resterà a disposizione dei genitori, a partire da martedì 22 gennaio dalle ore 8 alle 14 per fornire chiarimenti sulla nuova proposta educativa. Inoltre il 25 gennaio, dalle ore 17 alle 19, avrà luogo nell’aula magna del Liceo Classico “G. Leopardi” (Viale de Gasperi 135 San Benedetto del Tronto), l’open day specifico per il Liceo Musicale: presentazione del Liceo, breve esibizione strumentale per far conoscere gli strumenti attivati, informazioni per la preparazione della prova attitudinale. Da sottolineare, inoltre, che non essendo più possibile la modifica del modello ministeriale della domanda di iscrizione on-line, tale scelta potrà essere indicata dai genitori interessati per i propri figli nella sezione “note della famiglia”, dove andrà specificato anche lo strumento prescelto. La segreteria scolastica garantisce supporto per la compilazione e l’inoltro della domanda on-line dalle ore 8 alle ore 14.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata