Torneo di bocce a San Benedetto, in gara 80 atleti disabili provenienti da Marche e Abruzzo

410

di REDAZIONE –

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Bocciofila Sambenedettese in collaborazione con il Comune di San Benedetto del Tronto (Servizi Sociali)  la Cooperativa Biancazzurro e il Cser Arcobaleno di San Benedetto del Tronto, organizza nella giornata di venerdì 7 dicembre alle ore 9,30 presso il bocciodromo coperto di via Sgattoni un torneo di bocce per atleti con abilità diverse. Alla manifestazione sportiva, con ampia rilevanza sociale, parteciperanno circa 80 atleti ospiti di centri sociali per disabili del territorio marchigiano e di centri sociali di  Lanciano e di Roseto degli Abruzzi e i ragazzi del Cser Arcobaleno e Biancazzurro che settimanalmente si allenano con entusiasmo nelle corsie di gioco della Bocciofila Sambenedettese.

La manifestazione, che si tiene per la prima volta nella provincia di Ascoli Piceno, fa parte del circuito di tornei di bocce per diversamente abili organizzati da anni dalle bocciofile delle Marche. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di dare l’opportunità alle persone con disabilità diverse di trascorrere una giornata di amicizia e divertimento, favorire lo sviluppo, la crescita personale e l’autostima, attraverso lo sport di cui sono appassionati e che praticano con allenamenti programmati.

Sarà anche una occasione per i soci della sambenedettese di riscoprire il valore della solidarietà e dell’inclusione impegnandosi in prima persona per garantire un sereno svolgimento della manifestazione adoperandosi per la preparazione  del pranzo per tutti i partecipanti che sarà offerto a fine gara.

Copyright©2018 Il Graffio, riproduzione riservata