Camminata “Donne in Rosa” a Grottammare, ecco i risultati del “1°Run Nazionale”

428

di VITTORIO CAMACCI –

GROTTAMMARE – Domenica 2 dicembre con grande gioia siamo tornati a correre sul lungomare di Grottammare, affascinante borgo marino dominato dal vecchio incasato incastonato su di una collina, dove, passato il freddo del primo mattino, ci ha accolto un graditissimo sole e la cordialità degli organizzatori della Running Riviera delle Palme e delle Ambasciatrici della “Pink is Good” un progetto della Fondazione Umberto  Veronesi che accoglie nelle sue fila tante amazzoni in rosa pronte a portare il verbo dell’attività fisica e della camminata in giro per l’ Italia . Non potevamo mancare a questo appuntamento dicembrino denominato “1° Run Nazionale”, che si corre sotto l’ egida Uisp per uno scopo benefico a favore della ricerca del tumore al seno, a cui hanno aderito più di 300 atleti e circa 600 camminatori impegnati nella non agonistica di 5 chilometri, gran parte dei quali provenienti dalle Marche e dall’ Abruzzo.

Terminate le operazioni di ritiro pettorali e riscaldamento, è partita da Piazza Kursaal la 10 chilometri competitiva, su un tracciato quasi completamente pianeggiante che ha percorso tutto il lungomare prima verso sud poi verso nord fino ai confini di Cupra Marittima. La gara si è trasformata ad una sfida a due, dove l’ex azzurro di maratona Alberico Di Cecco,ha giocato un pò al gatto contro il topo contro il siciliano Francesco Raia, facendo valere la sua pluriennale esperienza agonistica e il suo innato talento. Alla fine il pescarese di origine farese della Vini Farnese è giunto sul traguardo in 33′ 34″ staccando il tenace agrigentino di soli 9 secondi mentre giungeva terzo l’ elpidiense Michele Martufi in 3′ 22″. Sorpresa nella prova femminile con il successo della lauretana Milena Morbidoni, prima in 40′ 36″ davanti alla barista di Martinsicuro Valentina Vannucci (40′ 57″) ed alla bionda teatina Gloria Ciccotelli ( 41′ 59″).

Copyright©2018 Il Graffio, riproduzione riservata