Coppa Italia Karate Csen 2018, gran finale fra agonismo di alto livello e premiazioni

1041

di REDAZIONE –

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono stati due giorni all’insegna della vera promozione sportiva quelli che hanno visto la conclusione della Coppa Italia Karate Csen 2018 a San Benedetto del Tronto, evento condiviso da circa 2000 atleti di 122 associazioni provenienti da tutta la penisola. Non solo promozione dello sport, ma anche agonismo di alto livello, hanno reso la manifestazione a tutti gli effetti una festa del Karate italiano Csen dove aggregazione e amicizia fanno davvero la differenza. Grande soddisfazione per Master Karate Offida, che è  stata premiata come migliore società partecipante in quanto è sempre salita sul podio nelle varie premiazioni e per i risultati ottenuti. Merito del successo di questa manifestazione va allo staff Csen, ai tecnici e a tutte le persone che si sono prodigate in questi mesi. A tal proposito i partecipanti ringraziano la coordinatrice nazionale eventi Csen Delia Piralli, per lo Csen Ascoli Piceno il dott. Ugo Spicocchi, il dott. Piccini, Csen Regionale il dott. Ferretti, il vice coordinatore Alessandro Fasulo, il maestro Graziano Ciotti direttore tecnico regionale Csen, il presidente Csen Macerata Giuseppe Lambertucci, il responsabile arbitrale Marche il Maestro Tarulli, per la direzione nazionale il prof. Fabrizio Paffarini. Tra le autorità presenti all’evento, il vicepresidente della Regione Marche Piero Celani e l’assessore allo sport Pierluigi Tassotti. Hanno vinto la medaglia d’oro Enrico Bruno, Giada Bruno, Matteo Marini, Francesco Di Girolami, Valeria De Angelis, Igor D’Autorio, Giovanni Matalucci, Enrico Poli, Raul Verdecchia, Arianna Giangrossi, Samantha Steffi, Raffaello Carosi, Piergiorgio Cassano. La medaglia d’argento è stata conquista da Airton Silvestri. Infine la medaglia di bronzo è andata a Diego Matalucci, Diego Montagna, Melissa Silvestri, Federico Cavallo, Davide Giorgi. Ottime le prestazioni e bellissima l’esperienza di crescita anche per i compagni di squadra che, questa volta, non sono saliti sul podio.

Copyright©2018 Il Graffio, riproduzione riservata