“La poesia dei giorni pari” con Americo Marconi: “Io sono così” di Luigi Pirandello

"Io sono così" di Luigi Pirandello

Pubblicato da Americo Marconi su Domenica 29 marzo 2020

di REDAZIONE –

GROTTAMMARE – Prosegue con successo l’appuntamento su facebook con “La poesia dei giorni pari” a cura del dott. Americo Marconi, nostro prezioso collaboratore. Questa volta Americo ha scelto gli emblematici e bellissimi versi di Luigi Pirandello: “Io sono così”. Di seguito il video e il testo della poesia decantata in modo eccellente da Americo Marconi.


Io sono così 

Quando tu riesci a non aver più un ideale,
perché osservando la vita sembra un enorme pupazzata,
senza nesso, senza spiegazione mai;
quando tu non hai più un sentimento,
perché sei riuscito a non stimare,
a non curare più gli uomini e le cose,
e ti manca perciò l’abitudine, che non trovi,
e l’occupazione, che sdegni
quando tu, in una parola, vivrai senza la vita,
penserai senza un pensiero,
sentirai senza cuore
allora tu non saprai che fare:
sarai un viandante senza casa,
un uccello senza nido.
Io sono così.

Luigi Pirandello 

Copyright©2020 Il Graffio, riproduzione riservata