“Festival dell’Arte sul Mare”, ancora tanti eventi. In programma mostre, conferenze, jazz e workshop

186
Foto di Umberto Candiani

di REDAZIONE –

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato scorso, con l’inaugurazione alla Palazzina Azzurra delle due mostre di Fabrizio Mariani e dello scultore giapponese Nobushige Akiyama, che si chiuderanno il 23 giugno, ha avuto inizio la parte centrale del “Festival dell’Arte sul Mare 2019”.
Dopo il murale scolastico realizzato durante la scorsa settimana dall’Isc Centro “Mario Curzi” della nostra città, ieri mattina, lungo il molo sud, centinaia di persone hanno potuto vedere  l’inizio i lavori delle sezioni “Scultura Viva”, “Pittura Viva” e “Arte musiva”, mentre alla Palazzina Azzurra, si è tenuto il primo workshop gratuito sull’Origami e nel pomeriggio una conferenza sulla carta giapponese Washi, a cura di Nobushige Akiyama. Il prossimo ed importante evento gratuito, come sempre si svolgerà la sera di mercoledì 12 giugno alle ore 21,30 al molo sud (in caso di pioggia, al Teatro Concordia) e sarà l’attesissima “Serata Jazz”, che quest’anno vedrà un “dialogo musicale” tra il trio jazz di Giacinto Cistola e l’orchestra di circa 60 alunni della sezione musicale dell’Isc Centro “M.Curzi” di San Benedetto.

Altri due appuntamenti da non perdere si svolgeranno entrambi sabato 15 giugno e saranno il secondo workshop gratuito sull’Origami che si terra alla Palazzina Azzurra alle 11 e la cerimonia di chiusura del Festival, che si svolgerà presso il molo sud alle 18,30. Alla cerimonia parteciperanno le autorità cittadine alle quali, gli artisti che hanno partecipato al Festival, presenteranno le opere da loro realizzate. Oltre agli eventi citati, ogni giorno, durante l’intera settimana, sarà possibile vedere al lavoro gli artisti e ricevere da loro le spiegazioni sulle opere che stanno realizzando. Inoltre, sia alla Palazzina Azzurra che nel MAM al molo sud, sarà distribuito il bellissimo catalogo di 60 pagine a colori del Festival, curato da Fabrizio Mariani, con la raccolta fotografica di tutte le 178 opere presenti nel MAM e realizzate negli anni precedenti a partire dal 1996.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata