Musicultura, grande concerto live dei “magnifici otto” vincitori a Rai Radio 1

292

di REDAZIONE –

I magnifici otto di Musicultura 2019 si sono esibiti in anteprima nella sala A di via Asiago a Roma.
Serate finali il 20, 21, 23 giugno all’Arena Sferisterio di Macerata  –

MACERATA – Gli otto vincitori finalisti della XXX Edizione di Musicultura si sono esibiti in concerto a Rai Radio1  in anteprima nazionale  a Roma, nella  Sala A di Via Asiago, nello storico  palco che nell’arco di 80 anni ha ospitato i live dei grandi nomi della musica come Mina, Frank Sinatra, Skunk Anansie e tanti  altri grandi artisti internazionali. Condotto dal giornalista e critico musicale di Rai Radio 1 John Vignola, il concerto è stato aperto da  Riccardo Bagnoli dei The Beatbox  con “Yesterday” dei Beatles. The Beatbox saranno tra i protagonisti della serata del Festival  di venerdì 21 giugno a Macerata con i quaranta elementi  della Roma Philarmonic Orchestra, per un grande omaggio alla leggenda dei Beatles. Gli otto vincitori finalisti di Musicultura si sono susseguiti con le loro canzoni sul bollente palcoscenico di Radio Rai sotto gli applausi scroscianti della stampa e del pubblico presente nella Sala A, a seguire i loro nomi, le città di provenienza e i titoli dei loro brani: Luca Bocchetti (Roma), FuriusFrancesco Lettieri (Giugliano, NA), La mia nuova età;Lo Straniero (Asti), Quartiere italiano –  Lavinia Mancusi (Roma), Ninù – Paolantonio (Catania), Questa assurda storia – Gerardo Pozzi (Vittorio Veneto, TV), Badabum; Enzo Savastano (Benevento), Le mogli dei cantanti famosi; Francesco Sbraccia (Teramo),  Tocca a me.

«Trent’ anni di Musicultura sono tanti –  ha dichiarato il vicepresidente di Musicultura Ezio Nannipieri – e la loro bellezza rappresenta l’orgoglio di aver conosciuto tantissimi artisti che ci hanno riempito di voglia di fare e che ci hanno trasformato». Il concerto ha visto la partecipazione di tanti ospiti tra cui  Fabio Frizzi – fratello maggiore dell’amato amico e  presentatore di Musicultura scomparso lo scorso anno – che alla Controra del  Festival a  Macerata presenterà un viaggio nella sue colonne sonore più celebri; Detto Mariano, che nel corso della sua attività musicale ha arrangiato capolavori della musica leggera per nomi come Celentano, Battisti, Don Backy e  Grazia Di Michele, che ha anticipato  un brano del suo nuovo album.

Intanto a Macerata  fervono i preparativi per i live del Festival in programma dal 17 al 23 giugno, dove sono attesi tantissimi ospiti, tra cui, nelle serate finali all’Arena Sferisterio il 20, 21 e 23 giugno insieme alle esibizioni degli otto vincitori: Daniele Silvestri, Premiata Forneria Marconi, Angélique Kidjo, Morgan, Sananda Maitreya & The Sugar Plum Pharaohs, Quinteto Astor Piazzolla, Rancore, The André, Giordano Bruno Guerri e Andrea Purgatori.   Gli aggiornamenti sul cast di Musicultura 2019 sono reperibili su www.musicultura.it. I biglietti per assistere alle tre serate di spettacolo di Musicultura 2019 sono in vendita presso la Biglietteria dei Teatri (Piazza Mazzini, Macerata) e sul circuito Vivaticket.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata