Lungocollina offidano, inaugurata l’opera di riqualificazione del Piazzale Annibaldi e Viale IV Novembre

251

di REDAZIONE –

OFFIDA – Nel pomeriggio del 20 aprile, a Offida, è stato inaugurato il Lungocollina, la grande opera di riqualificazione del Piazzale Annibaldi e del Viale IV Novembre. Accompagnato dal Corpo Bandistico Serpente Aureo e da un corteo gremito di gente, il sindaco Valerio Lucciarini, dopo aver posizionato una corona d’alloro al Monumento di Caduti sul Lavoro di via Mazzini, ha tagliato il nastro inaugurale. «Ci tenevamo a questo momento dell’inaugurazione – ha commentato il primo cittadino – a causa del maltempo abbiamo rimandato l’inaugurazione prevista per il 14 aprile per viverla con una giornata di sole. Ringrazio tutti per la grande partecipazione, nonostante il sabato di Pasqua». Ad affiancare il sindaco Lucciarini, tutti gli amministratori e i consiglieri di maggioranza, la vicepresidente della Regione, Anna Casini, e il presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini.

«Questo risultato – continua Lucciarini – appartiene a tutta la squadra e all’ufficio tecnico del Comune. L’opera, che era centrale e prioritaria per Offida, è un esempio di pratica amministrativa. Il successo è dove l’opportunità e la preparazione si incontrano. L’opportunità è l’aver intercettato un bando indetto dal Cipe, che assegnava rimanenze di fondi strutturali europei. La preparazione è stata invece garantita dall’Ufficio tecnico, che è riuscito in tempo record a presentare il progetto esecutivo del Lungocollina».

Un progetto, che a livello preliminare esisteva già, ma non aveva trovato i finanziamenti per compiersi. Un progetto che il gruppo di Lucciarini aveva inserito nel programma elettorale, cinque anni fa e che è stato ultimato e inaugurato grazie al finanziamento dl Cipe che ha coperto il 100% dei lavori e che Offida si è aggiudicato, arrivando al primo posto in una classifica di sei Comuni in tutta Italia. Il Sindaco ha ringraziato Dario Giudici, Daniele Antonelli, Fabio Menzietti e Federico Paci, dell’Ufficio tecnico, per il “loro contributo umano di preparazione e di intelligenza”.

«Di questa opera di sentiva l’esigenza – commenta la vicepresidente regionale Anna Casini – Offida è la dimostrazione di come amministrazioni attente e capaci abbiano lavorato per il benessere dei cittadini. Da prendere ad esempio anche per la continuità». Gino Sabatini ha ricordato a tutta la comunità che di Offida ormai non si parla solo in territorio nazionale ma anche internazionale. «Concludo i miei 10 anni di Amministrazione con un biglietto da visita per la nostra città, un’opera storica che occorreva. Sono stato un sindaco a disposizione della comunità. Non ho fatto qualcosa di straordinario, ho fatto quello che avrei dovuto fare». Con queste parole Lucciarini ha concluso il suo discorso, ricordando a tutti i cittadini che l’11 maggio sarà inaugurato il Palatennis Estra.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata