Asilo nido di Offida, arriva il programma “Nati per Leggere”

329

di REDAZIONE –

OFFIDA – Alla Baia di Peter Pan  arriva un programma di lettura per bambini da 0 a 3 anni: “Leggimi presto!”.  Il prossimo 2 febbraio, alle ore 16.30, presso l’asilo nido di Offida, sarà inaugurato il presidio “Nati per Leggere”. La Giunta comunale, durante la seduta del 10 gennaio, ha deliberato per l’attivazione del punto di lettura, ritenendo che, dedicare tempo alla lettura fin da piccoli, contribuisca allo sviluppo cognitivo ed emotivo dei bambini. All’evento di inaugurazione parteciperanno il sindaco Valerio Lucciarini, la pediatra e referente di NpeL di Ascoli Piceno, Laura Olimpi, il pediatra e volontario NpL Stefano Bollettini, insieme ad altri volontari. L’incontro sarà il primo di un percorso di pomeriggi tra i libri, ai quali tutti i bambini con le loro famiglie potranno partecipare gratuitamente. Il nido aprirà le porte anche a coloro che non lo frequentano.

“Nati per Leggere” è un programma nazionale che dal 1999 si occupa di promozione
della lettura rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare sin dalla nascita, promosso
dall’Associazione Culturale Pediatri, Associazione Italiana Biblioteche e Centro per la
Salute del Bambino Onlus. L’evidenza scientifica ha dimostrato che i primi mille giorni sono fondamentali per la salute e lo sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale del bambino, con effetti per tutta la vita adulta. La lettura è considerata la quintessenza di una relazione significativa adulto-bambino che, leggendo insieme, imparano a conoscersi e a fidarsi l’un l’altro. Condividere in famiglia momenti di lettura con i piccoli fin dai primi mesi di vita è dunque molto importante. Studi e ricerche dimostrano inoltre come un bambino che riceve letture quotidiane acquisirà un vocabolario più ricco, avrà più immaginazione, si esprimerà meglio e sarà più curioso di leggere. Ciò gli consentirà una più facile comprensione dei testi scolastici e una minore fatica nello svolgimento dei compiti e dei temi.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata