Il Coro “Cento Torri” di Ascoli incanta tutti al Concerto di Natale, Pasquella ed Epifania

151

di REDAZIONE –

ASCOLI PICENO – Il Coro “Cento Torri” rappresenta nel panorama musicale ascolano una realtà ben salda e radicata nei suoi ormai 46 anni di attività. La recente scomparsa del compianto presidente Roberto Buondi non ha arrestato l’impegno e la passione che da sempre contraddistinguono questo storico gruppo. Oggi più che mai – grazie alla nuova lodevole presidenza di Giorgio Aquilanti e all’impegno encomiabile delle sorelle Lorella e Maria Regina Azzara, entrambe professioniste di lunga e notevole esperienza – il coro prosegue la sua intensa attività con l’impegno e l’entusiasmo di sempre.
Lo scorso 30 dicembre il Coro “Cento Torri” ha voluto porgere gli auguri alla cittadinanza come di consueto nel tempio di San Francesco, dove si è svolto il tradizionale “Concerto di Natale”, un appuntamento che anche quest’anno ha registrato moltissime presenze e grande consenso di pubblico. Numerosi gli intervenuti, tra i quali il vicesindaco Donatella Ferretti, in rappresentanza del Comune di Ascoli, e il consigliere Regionale Piero Celani, ai quali il Coro rivolge un ringraziamento per “la partecipazione, la sensibilità che sempre dimostrano nei confronti di questi eventi e l’impegno mostrati”. Un folto pubblico, composto e attento, ha apprezzato e gradito con vivo entusiasmo l’intero concerto.
A dirigere con la competenza e la passione che la contraddistinguono da sempre il M° Maria Regina Azzara, al pianoforte la prof.ssa Lorella Azzara, professionista di grande esperienza che la affianca da sempre nel lavoro di preparazione, composizione e arrangiamento musicale. Quest’anno presente anche la tromba del M° Leonardo De Carolis e il piccolo Jacopo De Carolis al tamburo, nell’esecuzione della suggestiva canzone statunitense “Il piccolo tamburino”.
A lungo applaudita la voce calda ed espressiva del tenore Augusto Mariotti, interprete intenso e in perfetta sintonia con il coro. Il programma ha visto l’esecuzione dei brani più belli della tradizione natalizia con una Fantasia finale di canti tratti dal repertorio italiano e straniero, magistralmente rielaborata dall’indimenticabile M° Bernardo Azzara.
Ancora una volta una grande serata per il pubblico, come sempre puntuale con la Cento Torri ed attento, amante di questo coro capace di trasmettere emozioni forti, perché la musica accomuna tutti in un unico sentire, è purificazione e gioia al cuore e serenità alla mente.
La Cento Torri non poteva poi non mancare al consueto appuntamento con la tradizionale Pasquella, sabato 5 gennaio nella sala parrocchiale di San Pio X, a Pagliare del Tronto.  A conclusione delle festività natalizie domenica 6 gennaio i coristi hanno portato il loro canto al Villaggio Santa Marta, con auguri per tutti gli ospiti della struttura.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata