“Oltre i tabù” a Senigallia, la mostra è visitabile fino al 28 febbraio

428

di REDAZIONE –

SENIGALLIA – Dominano il blu, il viola e il grigio e pochi altri colori nelle opere di Antonio Delle Rose e Paolo Monina. I due artisti marchigiani fanno emergere da fondi astratti e indefiniti i fiori e foglie dalle linee stilizzate oppure dai contorni definiti. Fino al 28 febbraio, dieci opere, tra dipinti e fotografie in bianco e nero e a colori rimarranno esposti allo SpazioArte della Fondazione A.R.C.A. (tel.328/6214037). La mostra “Oltre i tabù”, curata da Andrea Carnevali, riunisce nature morte che sviluppano il tema dei sentimenti negati. I pezzi delle opere rappresentano l’impegno degli artisti nel sociale soprattutto nella fondazione no profit che da anni persegue l’obiettivo di aiutare ragazzi autistici. Le opere potranno essere acquistate ed il ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di strumenti tecnologici e libri per la Biblioteca speciale. Info www.fondazionearca.org

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata