Sant’Elpidio a Mare: Laurito, Cléry, Bouchet e D’Angelo aprono la stagione del Teatro Cicconi

265

di REDAZIONE –

SANT’ELPIDIO A MARE – Marisa Laurito, Corinne Cléry, Barbara Bouchet e Gianfranco D’Angelo sono in scena venerdì 23 novembre alle ore 21,15 al Teatro Cicconi con “Quattro donne e una canaglia”, primo appuntamento del cartellone realizzato da AMAT e Comune di Sant’Elpidio a Mare con il contributo di MiBAC e Regione Marche. Diretto da Nicasio Anzelmo, con nel cast Ester Vinci e Nicola Paduano, il divertente e intrigante testo di Pierre Chesnot adattato da Mario Scaletta, fa muovere ogni interprete con maestria e leggerezza, coinvolgendo il pubblico in un susseguirsi irrefrenabile di irresistibili malintesi e battute gustose e mai volgari.

Il classico maschio crudele (La canaglia) in maniera impenitente alterna la propria vita da una donna ad un’altra con cadenza decennale, fino a collezionare un’ex-moglie, una moglie, un’ex-amante ed una amante molto giovane. Fin qui tutto sembra sotto il suo controllo sapiente e magistrale. Ma un nuovo impensabile e irrealizzabile progetto della canaglia scombina questo apparente perfetto menage. La canaglia sembra spacciata, ma nell’imprevedibile finale dimostra tutta la sua coerenza.

Da venerdì 23 novembre si possono acquistare i biglietti per i singoli spettacoli alla Biglietteria del Teatro Cicconi (aperta il giorno di spettacolo dalle ore 18 e se pomeridiana dalle 15, tel. 320/8105996 – 0734/859110) a 20 euro per la platea (ridotto 17 euro) e 17 euro (ridotto 12 euro) per la galleria.  Riduzioni previste per under 25, over 65 e convenzionati vari.

Informazioni e prenotazioni: AMAT 071/2072439, Comune di Sant’Elpidio a Mare, Ufficio Turistico 0734/8196407 (mercoledì dalle 10 alle 13; sabato e domenica dalle 16 alle 19); Call Center dello spettacolo delle Marche 071/2133600. Vendita online al sito www.vivaticket.it  Inizio spettacoli ore 21,15.

Copyright©2018 Il Graffio, riproduzione riservata