Premio fedeltà a due turisti trentini, in vacanza a San Benedetto da quasi cinquant’anni

23

di REDAZIONE –

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Federico Zucchelli e Sandra Omezzolli di Riva del Garda (Trento) sono due turisti innamorati di San Benedetto del Tronto e vengono ogni anno qui in vacanza dal lontano 1970 e per questo il sindaco Pasqualino Piunti ha voluto riceverli e consegnare loro una pergamena-ricordo e un libro come segno di gratitudine della città per la fedeltà dimostrata in questi 49 anni. Come un rituale, i coniugi ripetono ogni anno le stesse fasi del loro soggiorno: alloggiano in appartamento di via Volta, sempre nel mese di luglio e sempre affittano rigorosamente l’ombrellone in ultimissima fila nello chalet “La Bussola” dove, da clienti giovani arrivati tanti anni fa con il loro unico figlio Cristian, nel tempo sono diventati semplicemente “Sandra e Federico”, amici di Middio e della famiglia Del Zompo titolare dello stabilimento. I due “ragazzi” di 83 (lui) e 79 (lei) anni hanno vissuto tutte le fasi di crescita e sviluppo di San Benedetto,ma anche dello chalet La Bussola e della sua “grande famiglia”. Sono sempre arrivati nella Riviera delle Palme con la loro auto, ma da qualche anno a questa parte, complice anche l’età, il tragitto inizia a pesare, e Federico, dopo 49 anni, ha chiesto una sola cosa al sindaco: far sì che si possa ripristinare la fermata del treno Monaco di Baviera – San Benedetto, operativo in passato, cosicché lui e la sua Sandra possano continuare a godere della meravigliosa città di San Benedetto del Tronto nella quale hanno passato vacanze indimenticabili.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata