Muffin salati per tutti i gusti, l’abbinamento più british per l’ora del tè

209

di RAFFAELLA CIUFO –

I noti soffici mini tortini, che dall’Inghilterra hanno conquistato i palati di tutta Europa e degli Stati Uniti, nascono come tortini salati nelle cucine delle nobili dimore inglesi del ‘700. A quanto sembra, i cuochi riutilizzavano avanzi di cucina – fra pane avanzato, patate schiacciate ed altro – e ne ricavavano bocconcini soffici per la servitù. Fino a quando i padroni di casa, nell’assaggiarli, ne rimasero deliziati e così i muffin passarono dalle cucine ai piani alti della società. Anche oggi, nelle nostre cucine, i muffin si prestano ottimamente al delizioso recupero di avanzi di frigorifero, che si possono aggiungere a nostro piacere e fantasia alla ricetta base dei tortini. I muffin si possono arricchire con verdure fresche o già cotte; con olive verdi o nere; formaggi, salumi, salmone; profumare con spezie e semi. Il segreto facilissimo per una buona realizzazione dei tortini è miscelare bene fra loro gli ingredienti base, utilizzando delicatamente  una forchetta o un cucchiaio di legno.  La loro preparazione è velocissima e dunque particolarmente gradita in questo periodo dell’anno, in cui si ama poco rimanere a lungo ai fornelli e il caldo appanna l’appetito. I gustosi muffin sono ottimi anche freddi. Si conservano bene fino al giorno dopo la loro preparazione e rappresentano anche un’ottima risorsa per accompagnare festosi buffet estivi in terrazza o per sostituire, in alternanza, panini e pizza in spiaggia.

INGREDIENTI per 10-12 muffin in versione base :

* farina 200g
* parmigiano e pecorino gratt. 2 cucchiai per ciascun formaggio
* pepe una spruzzata
* sale un pizzico
* lievito in polvere 1 bustina
In una ciotola capiente mescolare insieme questi ingredienti.
– uova 3
– latte 100ml
– olio di semi 80ml
Mescolare in una seconda ciotola questi ingredienti.

Quindi versare il composto della seconda ciotola nella prima ciotola e mescolare delicatamente finché, in breve, i due composti risultino ben amalgamati. Preriscaldare il forno a 180°. Iniziare a riempire i contenitori in alluminio monouso – della forma da crème caramel – da passare poi al forno. Non riempirli completamente. Lasciare libero un dito abbondante del contenitore, perché i muffin si gonfieranno in forno, dove dovranno rimanere per circa 20 minuti. Se lo si desidera, infine si potrà completare la loro doratura sotto il grill.*** quando vorrete arricchire con altri componenti i vostri muffin, aggiungeteli al composto umido nella seconda ciotola.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata