Le “Distorsioni” di Simone Straccia in mostra nella sede dell’Associazione L’Astrolabio

221

di REDAZIONE –

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Proseguono gli appuntamenti con l’arte organizzati dall’Associazione Culturale “L’Astrolabio” di San Benedetto del Tronto che presenta “Distorsioni”,  mostra personale di Simone Straccia, visitabile dal 17 al 23 marzo, dalle ore  18 alle 20, a ingresso libero, presso la sede dell’Associazione in via Monte San Michele 31 a San Benedetto del Tronto. L’inaugurazione è prevista domenica 17 marzo alle ore 18 mentre venerdi 22 marzo alle ore 21 ci sarà la presentazione delle opere,  un incontro con il giovane artista che illustrerà le sue creazioni, il suo percorso artistico e interagirà con i visitatori. I quadri di Simone Straccia sono realizzati con tecniche miste, in prevalenza pittura ad olio, il linguaggio con cui si esprime è il pittorico figurativo che ha come soggetto predominante il ritratto psicologico. Una vera immersione nei lati ombrosi della mente umana, un percorso in cui gli autoritratti identificano l’esistenza del suo autore, la ricerca rivolta alla scoperta del proprio inconscio e della propria psiche. L’espressione dei volti distorti e deformati che vediamo nelle sue tele trovano riscontro nelle esperienze del suo vissuto e nell’influenza di due grandi artisti del ‘900 come Francis Bacon e Lucian Freud, influenza determinante per l’evoluzione della sua cifra stilistica.  L’essenza dell’artista si può trovare nelle parole della curatrice della mostra, Raffaella Chiappini: «Lui è i suoi quadri e i suoi quadri sono lui». Info:  astrolabioassociazione@gmail.com –  Facebook : L’Astrolabio

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata