“Io non bullo”, un recital nella Sala Consiliare di Acquaviva per dire no al bullismo

304

di REDAZIONE –

ACQUAVIVA PICENA – L’Amministrazione comunale e l’Isc “A.De Carolis” di Acquaviva Piena hanno organizzato una giornata contro il bullismo che si terrà lunedì 18 febbraio alle ore 10,30 presso la Sala Consiliare. In programma il recital “Io non bullo” a cura dell’associazione Rondeaux. L’Amministrazione e l’Isc De Carolis hanno voluto questo progetto, dopo aver già collaborato per la Giornata Contro la Violenza sulle donne con la realizzazione della panchina rossa e la proiezione del film inerente il Giorno della Memoria.Tutti eventi importanti per la sensibilizzazione dei ragazzi a tali temi. La prof.ssa Valentina Bellini, Dirigente della scuola, dimostra grande sensibilità a far partecipare gli studenti a tali attività; grazie anche al lavoro dei docenti in particolar modo della professoressa Loredana Agresti  che dichiara: «La nostra scuola è un covo di umanità. Il nostro lavoro è prendere dei bambini per formare persone. Abbiamo a cuore ognuno di loro, li seguiamo, diamo loro tutti gli strumenti per crescere. Ecco il perché di questa iniziativa una delle tante. Parlare, analizzare, combattere il bullismo anche con la musica e la pittura. I ragazzi sono creta da plasmare, ma sono fragili. Stiamo con loro nei momenti migliori e peggiori della vita». «Il bullismo è una piaga, colpisce il ragazzo nella sua sfera più intima, ne mina le certezze e l’autostima, crea fratture insanabili. – continua Agresti –  Abbiamo deciso di sviluppare iniziative su più fronti che mettano in primo piano la battaglia contro il bullismo. Disegni, musica, lettura, canto, dibattiti, lavoro sul territorio. Perché noi ci siamo, in ogni momento della crescita dei nostri e vostri ragazzi. Faremo sentire la nostra voce con un recital e brani suonati e cantati da Rossella Sterlicchi e Luca Federici. Esporremo disegni fatti dagli alunni che leggeranno anche dei brani».

A tal proposito, il sindaco Pierpaolo Rosetti sostiene che «Questa collaborazione ci unisce nella sensibilizzazione dei nostri ragazzi a tali temi importanti. È utile e fondamentale far crescere i ragazzi e informarli perché sono i cittadini di domani,la nostra speranza di un mondo migliore». Il vicesindaco Luca Balletta: «Queste giornate con i ragazzi della nostra scuola sono molto importanti , é giusto continuare a combattere contro la violenza , il bullismo che purtroppo sono piaghe sempre piu frequenti nella nostra società. Non é più possibile dover sentire ogni giorno violenze contro coetanei, contro ragazzi disabili, contro le donne, contro anziani. C’è bisogno di rispetto,di valori che si sono persi al giorno d’oggi». «Siamo fortemente convinti di credere in un mondo migliore e saranno i nostri ragazzi a renderlo tale. – aggiunge Balletta – Continueremo insieme alla scuola ad organizzare altre iniziative con i nostri ragazzi , e per questo un ringraziamento va alla dirigente scolastica Valentina Bellini, la prof.ssa Loredana Agresti e tutti i docenti dell’Isc De Carolis per l’ottimo lavoro che svolgono quotidianamente con loro. La nostra scuola é un insegnamento di umanità». Entusiasta l’assessore Mimma Massicci: «Queste iniziative danno pregio alla nostra scuola e testimoniano l’ottimo lavoro svolto quotidianamente con i ragazzi».

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata