Offida, il sindaco Lucciarini a Bruxelles per siglare la Cohesion Alliance

247

di REDAZIONE –

OFFIDA – Il sindaco Valerio Lucciari il 6 e 7 febbraio si è recato a Bruxelles, insieme a una delegazione dei sindaci delle Marche, per un incontro al Comitato delle Regioni, un workshop informativo e formativo che si è svolto contemporaneamente ai lavori della sessione plenaria del Comitato Europeo delle Regioni e la sottoscrizione dell’alleanza politica di coesione (Cohesion Alliance), già siglata dal presidente Ceriscioli.  L’obiettivo della missione – promossa dalla Regione dall’Anci Marche e Swim – è stato portare all’attenzione del Comitato delle Regioni l’esperienza marchigiana in materia di sostenibilità ambientale. Si è dato vita a un confronto istituzionale e a uno scambio sulle buone pratiche che hanno al centro la transizione energetica in grado di conciliare lo sviluppo delle attività economiche e la salvaguardia dell’ambiente.

«Un momento importante per la nostra regione – commenta Lucciarini – per la prima volta tutti i sindaci si sono riuniuti allo scopo di raggiungere gli obiettivi fissati del Patto 2030 a cominciare dalla riduzione del 40 % del gas serra. La Regione Marche si candida al ruolo regia per monitorare le attività svolte ma, sopratutto per accertare i fabbisogni e quindi per orientare al meglio le risorse pubbliche disponibili».

La missione si è conclusa con la firma della Cohesion Alliance, un manifesto che ha già raccolto diecimila adesioni per ribadire il ruolo centrale della politica di coesione nel futuro dell’Unione Europea, consolidando il ruolo fondamentale svolto dagli enti locali. «L’Europa e le sue istituzioni – conclude Lucciarini – rappresentano il contesto al quale le autonomie locali italiane devono saper guardare sempre più con maggiore consapevolezza e partecipazione integrata. La cittadinanza europea continua ad essere la destinazione delle buone prassi a cui fare riferimento».

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata