Arriva a Monteprandone il blues-soul dell’inglese Benjamin Yellowitz

945

di REDAZIONE –

MONTEPRANDONE – La magia della chitarra suonata dall’inglese Benjamin Yellowitz arriva a Monteprandone – domenica 10 febbraio alle ore 20,30 al Caffè del Borgo 1974 – accompagnata dalla promettente Alia Thon che farà da open act. Nato nella città industriale di Birmingham, l’artista vive e crea la sua musica in un magazzino di Londra. Benjamin Yellowitz riesce a fondere la sua voce grintosa con tonalità blues che, accompagnata da energiche percussioni di chitarra, dipinge un’immagine meravigliosamente edonistica della sua vita. Yellowitz ha partecipato a numerose presentazioni di BBC Sessions e ha ottenuto notevoli consensi da parte della stampa con BBC Radio, che ha descritto le sue performance “irresistibili, emotive ed energiche”. La sua reputazione è stata ulteriormente spinta dal supporto di artisti di tutto rispetto come Ben Howard, Fink e i Coldplay. “Il suono scuro e soul di Benjamin Yellowitz farà sicuramente una grande figura” sostiene Circuit Sweet.  Dopo aver trascorso gran parte degli ultimi anni in tournée nel Regno Unito e in Europa, Benjamin pubblica il suo album di debutto nel settembre 2018. Questo è un album che vi porterà in un viaggio attraverso l’illusione e tutte le creature di cui vi innamorerete lungo il cammino. Il concerto, organizzato dal Caffè del Borgo 1974 in collaborazione della Seventeen Eventi è ad ingresso gratuito.
Info e prenotazioni: Caffe del Borgo 1974 – via Leopardi, 4 – Monteprandone (AP) -Tel. 0735/62617, www.seventeeneventi.it

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata