Il Discipulus di Ripatransone è molto più di un anello. Ecco gli alunni premiati

1249

di ROSITA SPINOZZI –

RIPATRANSONE – L’anello è molto più di un semplice gioiello, in quanto racchiude in sé un significato simbolico che ha sempre sottolineato momenti importanti della vita sociale, politica e religiosa dei popoli. Inoltre, da alcune ricerche effettuate, rusulta che nel lontano ‘300 veniva donato un anello al nuovo dottore che completava il corso di studi della Universitas. Lo sa bene la storica Oreficeria Stasierowski di Piazza Matteotti, dal 1950 parte integrante del centro storico di Ripatransone, che ha ideato un anello in argento e castone di granato, il Discipulus, con incisa la riproduzione della firma del poeta ripano risorgimentale Luigi Mercantini, al quale è intitolato il Liceo, il leone rampante, stemma del Comune di Ripatransone, impreziosito da un’agata rossa, il colore della municipalità. L’anello, brevettato con marchio registrato e personalizzato con il nome dello studente e la data del conseguimento del diploma, verrà donato agli alunni del Liceo che nell’esame di Stato hanno riportato la massima valutazione. La cerimonia avrà luogo sabato 5 gennaio alle ore 17,30, nella Sala Consiliare del Comune di Ripatransone dove a ricevere i Discipulus saranno studenti del Liceo Mercantini che si sono diplomati con il prestigioso risultato di 100/100.

L’iniziativa – ideata e sostenuta dall’Oreficeria Stasierowski – si ripete da quattro anni, ed è un riconoscimento tangibile che sottolinea il merito e segue il liceale nel suo percorso universitario ricordando gli anni della sua formazione superiore. In questa occasione il Discipulus verrà conferito a Martina Marcucci, Sonora Scartozzi, Alysia Giorgia Voltattorni, Ilaria Federici, Antonio Lanciotti, Francesco Traini, Eleonora Pistonese, Giada De Pauli, Giulia Fede, Valeria Martelli, Miriam Lauretti, Maria Chiara Offidani, Paola De Antoni.

Il premio sarà consegnato da Angela Stasierowski, in rappresentanza dell’omonima Oreficeria, con la presenza della Dirigente dell’Istituto prof.ssa Rosanna Moretti e dei rappresentanti del Comune di Ripatransone.

Tra i premiati è notevole la maggioranza femminile, un trend di merito caratteristico delle Scuole superiori, dove gli studenti maschi ottengono risultati mediamente inferiori alle colleghe donne, un gender gap che secondo un rapporto dell’Ocse, “si attesta tra L’ 8% e il 5% e tende gradualmente a scomparire tra i 21 e 22 anni, quando gli studenti maschi, all’università, recuperano lo svantaggio dimostrando che non esistono differenze di genere, ma studenti e studentesse hanno uguali capacità”. «Questo premio conferma non solo le medie statistiche, ma soprattutto il talento dei nostri giovani e il fatto che una maggiore pubblicità inerente i loro successi di certo gli renderebbe merito. Il Discipulus vuole essere questo, un riconoscimento» affermano gli artefici dell’iniziativa ricordando che l’Oreficeria Stasierowski, ad un prezzo molto accessibile, mette il Discipulus a disposizione di tutti gli studenti del Liceo Mercantini che desiderano conservare un ricordo di appartenenza alla Scuola che li ha visti crescere.

Copyright©2019 Il Graffio, riproduzione riservata