Parte da Camerino la seconda edizione di “Furgoncinema”

402

di REDAZIONE –

Il progetto “Furgoncinema” intende ricreare momenti di aggregazione e rianimare le piazze dei Comuni colpiti dal sisma, attraverso proiezione di famose opere cinematografiche –

CAMERINO Parte da Camerino mercoledì 27 giugno la seconda edizione del progetto “Furgoncinema”: Unicam è infatti partner dell’Associazione “Aristoria”, presieduta da Lorenzo Montesi e composta da giovani laureati del territorio che vogliono, attraverso la proiezione di famose opere cinematografiche, ricreare momenti di aggregazione e rianimare le piazze dei Comuni colpiti dal sisma. La nuova edizione è stata presentata ufficialmente all’Università di Camerino nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte il Rettore Unicam Claudio Pettinari e il Presidente dell’Associazione Aristoria Lorenzo Montesi. Unicam ha scelto, fin dallo scorso anno, di aderire con entusiasmo all’iniziativa, promossa anche in collaborazione tra gli altri con l’Istituto Gramsci Marche e lo Spi-CGIL Marche. Per l’appuntamento di Camerino, a partire dalle ore 21,30, sarà proiettato il film “Smetto quando voglio – Masterclass”. I prossimi appuntamenti: 29 giugno ad Arquata del Tronto, 30 giugno a Visso, 14 luglio a Fiastra, 16 luglio a Matelica, 20 luglio a Gualdo, 21 luglio Amatrice, 22 luglio Teramo, 3 agosto Montefortino, 5 agosto Norcia, 24 agosto Camporotondo di Fiastrone. In ogni città in cui farà tappa Furgoncinema, nel pomeriggio i ragazzi coinvolti nel progetto raccoglieranno testimonianze sul terremoto e sul futuro dell’Appennino. L’ingresso alla proiezione è libero e gratuito.

Copyright©2018 Il Graffio, riproduzione riservata