La Città di San Benedetto ricorda il prof. Capotosti presentando il “Liber amicorum”

251
Piero Alberto Capotosti

di REDAZIONE –

All’incontro del 31 maggio, in Sala Consiliare, interverranno illustri giuristi –

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovedì 31 maggio, alle ore 16,30 nella Sala Consiliare del Comune di San Benedetto del Tronto, sarà presentato il volume “Liber amicorum” dedicato a Piero Alberto Capotosti, professore universitario, presidente emerito della Corte Costituzionale, vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura scomparso nel 2014. Al prof. Capotosti la Città di San Benedetto del Tronto, dove nacque nel 1942 e con la quale mai recise il legame di affetto, gli conferì nel 1998 il premio Truentum, massima onorificenza cittadina. Per onorare la memoria di Capotosti arriveranno in Città alcuni tra i più insigni giuristi italiani: il vicepresidente del Consiglio superiore della Magistratura Giovanni Legnini, il presidente emerito della Corte Costituzionale, già ministro della Giustizia, Giovanni Maria Flick, il professore ordinario di diritto costituzionale alla “Cattolica” di Milano e già Ministro della Salute Renato Balduzzi, l’ordinario di diritto costituzionale alla “Sapienza” di Roma Fulco Lanchester. Coordinerà i lavori il professore ordinario di diritto privato all’Università Politecnica delle Marche Gerardo Villanacci. Il volume raccoglie una serie di scritti che giuristi particolarmente vicini al prof. Capotosti hanno dedicato alla sua memoria. Scrive Antonio D’Atena nella presentazione: “Liber amicorum costituisce trasparente espressione del sentimento che accomuna tutti gli autori: l’amicizia, appunto. Un sentimento, peraltro, non esclusivo, poiché adesso si aggiunge l’ammirazione per le grandi qualità di Piero Alberto: qualità di studioso, di servitore delle istituzioni e di protagonista – ancorché in modo peculiare – della vita politica del nostro Paese”.

Copyright©2018 Il Graffio, riproduzione riservata